Come creare Infografica EFFICACE [+7 tools]

creare infografica efficace

In questo articolo ti spiego come creare un’infografica efficace per il tuo business. Ti mostro tutti i passi fondamentali per coinvolgere il tuo pubblico con una comunicazione visiva di successo.

Prima di iniziare, però, voglio rispondere proprio alla domanda che sicuramente ti stai facendo. Che cos’è un’infografica?

 

Cos’è un’infografica

Un’infografica (dall’inglese information graphic o infographic) è la rappresentazione visuale di informazioni e concetti. È la semplificazione grafica di dati complessi e, a volte, di non facile lettura. È una forma di comunicazione a forte impatto visivo che unisce testi, dati ed elementi grafici (tabelle, diagrammi, mappe ecc). Come ci ricorda Wikipedia, l’infografica nasce infatti dall’incrocio delle arti grafiche con il giornalismo e l’informatica.

Oltre che un utile mezzo informativo utilizzato da giornali, riviste e libri, da qualche anno oramai, rappresenta un efficace strumento di marketing per aziende e professionisti.

Perchè creare un’infografica

Quante volte ti è capitato di aver abbandonato una lettura a causa di un testo troppo lungo e complesso? Tante, vero? L’infografica è proprio la soluzione efficace a questo problema. Attraverso una rappresentazione visiva facile da assimilare ed interpretare, riesce a sintetizzare pagine e pagine di dati e informazioni.

Ma quindi è come scrivere un riassunto? Non è proprio la stessa cosa. Con un’infografica puoi infatti anche confrontare facilmente dati statistici, spiegare un processo industriale o mostrare un cambiamento avvenuto nel tempo. E tutto questo attraverso una semplice e chiara immagine accattivante in grado di incollare al foglio/schermo gli occhi del lettore.

Ma se tutto questo non dovesse convincerti dell’efficacia dell’infografica, ho un altro segreto da rivelarti. Se sei un brand o un professionista, puoi utilizzare l’infografica come strumento di branding online.

Sì, proprio così. L’infografica è uno dei contenuti informativi più condivisi sul web. È in grado quindi di diffondere il tuo nome (basta inserire un semplice logo) ed attirare verso il tuo sito una grande quantità di link di qualità, importanti in ottica SEO.

 

Come creare un’infografica

Adesso che hai compreso cos’è un infografica e perchè dovresti utilizzarla nella tua strategia di marketing, è arrivato il momento di crearla. Ecco a te 7 suggerimenti per creare un’infografica efficace.

 

1. Il messaggio

La prima cosa ti consiglio di fare è di definire con accuratezza il messaggio che vuoi trasmettere. Perchè vuoi creare un’infografica? Quale informazione vuoi far arrivare al tuo pubblico?

Questa fase è di fondamentale importanza. Un messaggio confuso o troppi messaggi insieme possono annullare l’efficacia comunicativa dell’infografica stessa.

 

2. I dati

Dopo aver fatto chiarezza su cosa comunicare, devi arricchire la comunicazione con dati autorevoli. Vuoi parlare dell’incremento di utenti su Facebook negli ultimi 2 anni? Cerca i dati. Vuoi spiegare come creare un profilo Instagram di successo? Cerca le testimonianze. Qualsiasi sia il tema della tua infografica, hai bisogno di dati affidabili a sostegno del tuo messaggio.

Ecco alcune fonti autorevoli che potresti consultare:

 

3. Il target

Adesso che hai a disposizione tutte le informazioni per creare la tua infografica, è arrivato il momento di definire lo stile comunicativo da utilizzare. Per far questo hai bisogno di comprendere chi è il tuo pubblico, cioè la persona tipo a cui è destinata la tua rappresentazione.

Creare un’infografica per appassionati di social media e crearla per professionisti di web marketing non è la stessa cosa, non credi?

Prima scrivi su un foglio le caratteristiche del tuo lettore modello, poi puoi studiare la comunicazione visiva più efficace per il tuo target.

 

4. La struttura

Ora puoi prendere tutti i dati e gli elementi visuali che hai a disposizione per creare la struttura della tua infografica. Stai attento, questo è il passaggio più importante. Potresti invalidare tutto il lavoro fatto con un layout confuso.

Ecco qui per te 6 modelli di infografica da cui puoi prendere spunto:

infografica efficace

Fonte: https://www.searchenginejournal.com/essential-guide-creating-infographics-drive-traffic/158281/

5. Font e colori

Anche questo è un punto di fondamentale importanza. Su font e colori ci sono un’infinità di studi e approfondimenti scientifici a riguardo. Potresti ad esempio leggere il libro “Cashvertising: How to Use More Than 100 Secrets of Ad-Agency Psychology to Make Big Money Selling Anything to Anyone del guru Drew Eric Whitman, oppure ascoltare i consigli che ho da darti.

Scegli un font chiaro e senza abbellimenti stilistici. Arial e Verdana sono due ottime alternative. Scegli poi solo 2 colori, complementari tra di loro e che richiamano il tuo brand e l’argomento dell’infografica. Ed infine ricordati di lasciare molto spazio bianco per far respirare i tuoi contenuti, e chi legge.

 

6. Gli strumenti

È finalmente arrivato il momento di metterti all’opera. Ho selezionato per te 7 dei tool più utilizzati per la creazione di infografiche. Eccoli:

 

7. Lettura di approfondimento

Se vuoi approfondire come creare un’infografica efficace, ti consiglio questa lettura: L’arte funzionale. Infografica e visualizzazione delle informazioni (Alberto Cairo).

 

Siamo arrivati alla fine. Se hai letto questo articolo fin qui, adesso sai come creare un’infografica efficace.

Un saluto,

Giorgio Reclama

Giorgio Reclama

Giorgio Reclama

Nasco informatico, divento storyteller. Racconto storie d'impresa sul web.

Commenti

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *